Logo Saluzzo Plana Alessandria

  Via E. Faà di Bruno 85, 15121 Alessandria
  Tel. 0131252276 - Fax 013141307
  E-mail: alis016008@istruzione.it
alis016008@pec.istruzione.it
Giornata Verde a Merana

Venerdì 26 Aprile il Comune di Merana è stato letteralmente preso d’assalto da una pacifica e colorata invasione di circa 20 docenti e 250 studenti delle classi I, II, III, IV dell’I.I.S. SALUZZO-PLANA di Alessandria (indirizzi classico, musicale, linguistico e scienze umane).

L’idea dell’escursione di gruppo è nata per proporre ai ragazzi un’occasione, trasversale rispetto ai corsi ed alle classi frequentate a scuola, per immergersi nella natura, poterla conoscere ed apprezzare oltre che per poter socializzare tra loro in un contesto suggestivo ed extrascolastico.

L’evento è stato organizzato, su richiesta del DS scolastico Prof. Roberto Grenna, dal Prof. Giacomo De Stales, insegnante di scienze motorie dell’Istituto con la fondamentale collaborazione della Sez. CAI “Nanni Zunino” di Acqui Terme e della Pro Loco di Merana. Nando, conoscitore dei luoghi, ha indicato il Comune di Merana come territorio naturalistico e storico più adatto ad accogliere e rendere possibile una tale iniziativa. Insieme, i due, un lunedì mattina hanno visionato il territorio e deciso il percorso, calcolato i tempi e pensato come organizzare la giornata. La Pro Loco ha organizzato il resto.

Il gruppo è partito tra le 8:15 (pullman 1 che ha anticipato la partenza per passare a caricare qualche studente a Cassine e ad Acqui Terme) e le 8:30 (gli altri quattro) da piazza Garibaldi in Alessandria con destinazione Merana; un’oretta e mezza scarsa di viaggio ed eccoci arrivati! Ad attendere all’entrata del paese il nutrito gruppo di giovani escursionisti era presente il Sindaco Claudio Isola, rappresentanti della Pro loco, volontari CAI e della Protezione Civile, Ivano Antonazzo, fotografo dell’evento e il Prof. Incaminato, esperto di botanica di geologia e dei calanchi meranesi.

Una colazione di benvenuto alla Pro loco e poi, alle 10:30 circa, tutti in cammino verso la Torre di San Fermo, costruita in pietra di Langa, alta circa 26mt, posta sul colle omonimo che domina il paese e dalla quale si gode di una veduta globale e mozzafiato della Valle Bormida di Spigno. Proprio qui il Sindaco ha illustrato i confini del territorio ed il valore storico e naturalistico del luogo, mentre il Prof. Incaminato ha condotto i ragazzi in cima alla torre, mostrando loro una diversa prospettiva del territorio. Lungo il tragitto si sono potute anche ammirare le orchidee selvatiche, all’inizio del loro periodo di fioritura, e i calanchi tipici del circondario di Merana, un fenomeno geomorfologico di erosione del terreno che produce caratteristiche dune.

Scattate le innumerevoli foto di rito, sia dalla torre, che dalla e sulla grande panchina sita lungo la strada del ritorno, l’allegra comitiva ha completato l’ultimo chilometro di escursione ed è tornata al punto di partenza, la sede della Pro Loco, dove poco prima delle 14:00, ha pranzato.

Nonostante la pioggia e la grandine abbiano concluso questa giornata (per fortuna, ormai, tutti i partecipanti erano già al coperto), l’allegria non è certo finita, tutti hanno scambiato chiacchiere tra loro, in molti hanno giocato a carte e riso insieme.

Alle 16:20 circa, in mezzo a pioggia, vento e grandine, i cinque pullman sono partiti per il rientro.

L’esperienza è stata senz’altro positiva e probabilmente si ripeterà negli anni futuri.

Si coglie questa occasione per ringraziare il Sindaco di Merana, la Pro loco, i volontari CAI Sez. Acqui Terme, la Protezione Civile, i volontari del Soccorso, il Prof. Incaminato, Ivano Antonazzo, tutti i docenti che, aderendo all’iniziativa ed aiutando con straordinaria partecipazione, ne hanno permesso la buona riuscita; non per ultimi, gli studenti che molto bene si sono comportati ricevendo gli elogi da parte di tutti.

Un saluto “speciale” va a Vincenzo, piccolo camminatore di sei anni, a Camilla allieva “speciale” e a Marvin cane “speciale”.

Infine, un ringraziamento personale a Nando Zunino del CAI di Acqui, persona eccezionale e a Cristina Viazzo della Pro Loco di Merana, straordinaria… la loro disponibilità è stata davvero meravigliosa e, onestamente, il loro aiuto è stato essenziale per la riuscita di una così bella giornata!

Alla prossima!!

                                                                                 

           

                                                                                                                                                             Giacomo De Stales

 

 

Di seguito molte foto della giornata!

Aspettare qualche istante per il caricamento e scorrere verso sinistra!!


Pubblicata il 12 maggio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.